Sondaggio

Login

Calendario eventi

<<  Giugno 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
DC:RISCHIO USURA CHIAMA TUTTI A RESPONSABILITA' PDF Stampa E-mail
Scritto da Ufficio stampa Dc Basilicata   
Domenica 27 Gennaio 2013 20:13

benedetto antonoio“Se non bastano i rapporti statistici di Unioncamere, Istat, Svimez, ecc. a disegnare l’emergenza sociale lucana, il campanello d’allarme suonato autorevolmente dal Palazzo di Giustizia di Potenza in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario sull’aumento dei reati legati all’usura e quelli cosiddetti economici testimonia che la situazione economica, produttiva ed occupazionale in Basilicata ha toccato il fondo”: è il commento del segretario regionale della DC-Libertas Giuseppe Potenza.

 

“In questo inizio di campagna elettorale – aggiunge - l’affermazione del Procuratore generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Potenza, Massimo Lucianetti deve avere l’effetto di una scossa per tutti i partiti e i candidati a parlare di cose concrete, perché se la gente è costretta a ricorrere agli usurai vuol dire che tutti hanno responsabilità. Diventa perciò necessario indicare all’elettorato un progetto per uscire dal tunnel che da noi corrisponde a povertà e mancanza di prospettive per i giovani. Di proposte per il contrasto alla povertà – sottolinea il segretario della Dc – in verità ne circolano già diverse. Noi siamo interessati a capire come è possibile, secondo il programma anticipato da Nicola Benedetto del Centro Democratico, affiancare al COPES (Cittadinanza Solidale) che pure va rifinanziato per tutto il 2013, altre azioni in grado prima di tutto di superare l’assistenzialismo e dare dignità alle persone a disagio. Condividiamo nello specifico la sua indicazione per lavorare ad una normativa legislativa nazionale compiuta in grado di superare i troppi limiti e le carenze riscontrate in questi anni di attuazione del provvedimento relativo al cosiddetto Reddito di Cittadinanza Solidale. Il contrasto alla povertà deve pertanto diventare per la politica e le istituzioni una priorità con lo stesso impegno e la stessa attenzione della lotta agli sprechi e della riduzione delle spese per la politica. Noi da cattolici impegnati in politica ne siamo ancora più convinti e sosterremo chi si adopera in questo senso”.

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Gennaio 2013 20:17
 

Foto eventi

Commemorazi...
Image Detail Image Download

Meteo